Calcolo buonuscita docenti: cos'è e come farlo
Articolo a cura di
Foto profilo di Redazione Tipresto
Redazione Tipresto
Pubblicato il: 17/10/2022
Tempo di lettura: 2 minuti
Condividi l'articolo

Calcolo buonuscita docenti: cos'è e come farlo

Gli insegnanti rientrano, in termini previdenziali e non solo, tra i lavoratori del comparto pubblico. Per la richiesta di anticipo del TFS quindi devono fare riferimento all’Inps, proprio come qualsiasi altro lavoratore assunto dallo Stato. Questo vale, come è facile intuire, anche per il calcolo buonuscita docenti.

Sì, perché l’ente erogatore del TFS di questa categoria di lavoratori è l’Inps, a meno chiaramente che non vi siano condizioni diverse. Ossia a meno che l’amministrazione di competenza non abbia deciso di costituirsi ente erogatore. Incaricandosi così di versare il TFS in favore del dipendente quando raggiunge il pensionamento e matura il diritto all’indennità.

Quando si parla di calcolo TFS scuola infatti è importante ricordare che i dipendenti pubblici e statali hanno diritto al Trattamento solo nel momento in cui raggiungono il pensionamento. A differenza di quanto accade nel settore privato, non è possibile accedere all’indennità mentre il rapporto di lavoro è in corso, neppure per affrontare spese di natura particolarmente rilevante o delicata.

Sommario

Vuoi chiedere l'Anticipo del TFS?

Trova un Consulente

Come fare il calcolo TFR scuola: regole e simulazione della buonuscita

Ma come si fa il calcolo buonuscita docenti? L’importo dell’indennità viene definito dall’ente previdenziale in base alla retribuzione contributiva annua utile lorda percepita alla cessazione del servizio. Della retribuzione, comprensiva della tredicesima mensilità, va calcolato un dodicesimo dell’80%.

La somma così ottenuta rappresenta la base per la definizione dell’indennità. L’Inps moltiplica quindi tale importo per il numero di anni utili alla maturazione dell’indennità. Considerando come utili sia gli anni di servizio effettivo che quelli riscattati e gli anni convenzionali.

Alla luce di quanto detto nei paragrafi precedenti è chiaro che un pensionato, o un lavoratore prossimo al pensionamento, può facilmente effettuare una stima approssimativa di quanto riceverà. Per una simulazione più precisa è possibile ricorrere anche al servizio di simulazione dell’Inps. È accessibile con autenticazione tramite SPID e consente di effettuare velocemente il calcolo buonuscita scuola.

Sebbene fornito dall’ente erogatore, il calcolo buonuscita insegnanti effettuato dal sistema dell’Inps è da considerare come puramente indicativo. Solo con l’effettivo rilascio del certificato di Quantificazione del TFS si conosce l’entità dell’indennità spettante.

In ogni caso, una simulazione davvero accurata della propria indennità di buonuscita è garantita solo dalla professionalità di un consulente del credito specializzato nell’anticipo TFS. L’unica figura in grado di accompagnare il pensionato in ogni step della richiesta dell’anticipo TFS/TFR.

Affidati ad un Esperto

per l'Anticipo del TFS!

Trova un Consulente

Versione beta

© 2021 TiPresto.it | Tutti i diritti riservati | TiPresto.it è un servizio offerto da Conclara Srl Startup Innovativa • Via Bruno Buozzi, 9 - 15121 Alessandria • P.IVA 02655200067

Conclara Srl, in qualità di fornitore di servizi informatici, mediante il sito TiPresto.it, offre a consumatori o aziende in cerca di un prodotto di credito (cd Utenti), la possibilità di entrare in contatto con professionisti del credito abilitati ad operare ed iscritti alla piattaforma (cd Oeratori). Gli Utenti avranno accesso a diversi moduli per tipologia di servizio, attraverso i quali è possibile inviare (gratuitamente e senza impegno), i propri dati per ricevere informazioni sul prodotto di interesse agli Operatori selezionati. Gli Operatori, riceveranno le informazioni raccolte nei moduli e potranno gestirle per entrare in contatto con gli Utenti fornendo loro consulenze, informazioni relative ai prodotti trattati, ed eventualmente preventivi sotto la propria responsabilità e nel pieno rispetto della normativa, mettendo a disposizione tutta la documentazione precontrattuale e contrattuale per permettere la comprensione e le caratteristiche dei prodotti offerti. Ricordiamo che Conclara Srl non è un intermediario finanziario, un ente erogante o un operatore del credito pertanto non è responsabile dei rapporti che intercorrono tra Utenti ed Operatori.