Perché e come comprare una casa all’asta. Guida
Articolo a cura di
Foto profilo di Redazione Tipresto
Redazione Tipresto
Pubblicato il: 02/01/2022
Tempo di lettura: 3 minuti
Condividi l'articolo

Perché e come comprare una casa all’asta. Guida

Un risparmio che supera anche il 30%, operazioni trasparenti e la possibilità di pagare a rate. Sono questi i principali vantaggi di ricorrere al mutuo per un immobile all’asta. Ma come comprare una casa all’asta? Quali sono le procedure da seguire?

Sommario

Cosa significa acquistare casa all’asta e come farlo

Come comprare una casa all’asta? Acquistare all’asta vuol dire aggiudicarsi un’abitazione di un precedente proprietario che non è stato in grado di corrispondere ai propri impegni economici in favore di uno o più creditori. Oppure acquistare una struttura di proprietà di un ente pubblico, che decide di disfarsene. 

Tuttavia esistono varie ragioni per cui una casa finisce all’asta. Tra queste c’è l’inadempimento di un mutuatario nei confronti della banca che ha erogato un mutuo, e la successiva vendita dell’unità immobiliare pignorata da parte dell’ente di credito. Ipotesi che prevede una sostanziale riduzione della spesa, dato che fin dal principio la casa è acquistabile all’asta per il 70% del valore stimato.

Oltre al costo dell’immobile, e al conseguente risparmio sul valore dello stesso, quando ci si interroga su come si compra una casa all’asta, uno dei principali aspetti da considerare è la garanzia necessaria per la partecipazione. Per presentare un’offerta è sufficiente disporre del 5% del valore dell’unità immobiliare, ma fino a qualche tempo fa la somma corrispondeva al 20%.

Un altro aspetto da tenere in considerazione prima di fare l’offerta riguarda le condizioni dell’unità immobiliare. A differenza di quanto accade in una comune compravendita, non è possibile discutere condizioni come il costo di eventuali interventi di ristrutturazione o restauro, che sono completamente a carico dell’acquirente. In più si aggiunge il problema di non poter effettuare alcuna ispezione degli ambienti per appurarne lo stato.

Quindi è consigliabile valutare con grande attenzione le condizioni della casa, sulla base delle perizie e della documentazione fornita dal Tribunale, in modo da farsi un’idea di quanto si è effettivamente disposti a pagare. Una ragione in più per ricorrere al supporto di un consulente del credito specializzato nei mutui per acquisto all’asta, un professionista in grado di aiutare il cliente ad orientarsi nel settore.

Come ottenere un Mutuo in Asta?

Affidati ora a consulenti Esperti ed ottieni il mutuo senza intoppi

Trova un Consulente

Come comprare casa all’asta: le procedure da seguire

Passiamo agli aspetti pratici di come comprare una casa all’asta. Quali sono i passaggi fondamentali di questo processo? Una volta individuata l’asta di interesse, nonché il lotto specifico, non resta che organizzare la burocrazia per l’acquisto della casa.

Prima dell’offerta vera e propria è consigliabile richiedere un mutuo per casa all’asta, in modo da ottenere in tempi brevi una delibera preliminare sulla somma erogabile. La richiesta del mutuo è un passaggio fondamentale, perché consente di acquistare casa all’asta con la sicurezza di avere a disposizione liquidità sufficiente per l’acquisto. 

Quanto all’offerta, la sua formulazione va condotta nel rispetto delle disposizioni indicate dal bando di vendita. Per partecipare all’asta è necessario compilare un apposito modulo, fornito dal Tribunale. A questo andrà allegato un assegno circolare, fornito a titolo di anticipo, con un importo pari al 10% dell’offerta avanzata.

Oltre all’assegno, chi si chiede come comprare una casa all’asta dovrà avere a portata di mano una fotocopia della carta di identità e del codice fiscale. Sono questi infatti gli altri documenti da produrre al momento della presentazione dell’offerta. Possono essere trasmessi via telematica o consegnati presso il Palazzo di Giustizia competente.

Chiaramente però tutto questo non dà la certezza di aggiudicarsi la casa desiderata. A meno che non vi sia una sola offerta. Nel caso all’asta vengano presentate più offerte per l’unità abitativa di interesse, si procede all’incanto con il rilancio minimo, come indicato nell’avviso di vendita (documento di cui il partecipante all’asta deve prendere visione in anticipo). La base d’asta per i rilanci corrisponde all’offerta più alta presentata.

Chi si aggiudica una casa all’asta è tenuto al pagamento del prezzo d’acquisto entro la scadenza fissata dal Tribunale. Il trasferimento della proprietà, con la relativa cancellazione di precedenti ipoteche e pignoramenti, avviene in seguito.

Versione beta

© 2021 TiPresto.it | Tutti i diritti riservati | TiPresto.it è un servizio offerto da Conclara Srl Startup Innovativa • Via Bruno Buozzi, 9 - 15121 Alessandria • P.IVA 02655200067

Conclara Srl, in qualità di fornitore di servizi informatici, mediante il sito TiPresto.it, offre a consumatori o aziende in cerca di un prodotto di credito (cd Utenti), la possibilità di entrare in contatto con professionisti del credito abilitati ad operare ed iscritti alla piattaforma (cd Oeratori). Gli Utenti avranno accesso a diversi moduli per tipologia di servizio, attraverso i quali è possibile inviare (gratuitamente e senza impegno), i propri dati per ricevere informazioni sul prodotto di interesse agli Operatori selezionati. Gli Operatori, riceveranno le informazioni raccolte nei moduli e potranno gestirle per entrare in contatto con gli Utenti fornendo loro consulenze, informazioni relative ai prodotti trattati, ed eventualmente preventivi sotto la propria responsabilità e nel pieno rispetto della normativa, mettendo a disposizione tutta la documentazione precontrattuale e contrattuale per permettere la comprensione e le caratteristiche dei prodotti offerti. Ricordiamo che Conclara Srl non è un intermediario finanziario, un ente erogante o un operatore del credito pertanto non è responsabile dei rapporti che intercorrono tra Utenti ed Operatori.