Cosa portare in banca per richiedere un mutuo per costruzione casa
Articolo a cura di
Foto profilo di Redazione Tipresto
Redazione Tipresto
Pubblicato il: 02/01/2022
Tempo di lettura: 3 minuti
Condividi l'articolo

Cosa portare in banca per richiedere un mutuo per costruzione casa

Richiedere un mutuo per costruzione casa (o mutuo edilizio) non è molto diverso rispetto a quanto accade per i comuni prestiti per l’acquisto della casa o per ristrutturazione. Servono garanzie reddituali e ipotecarie, una buona affidabilità creditizia e uno storico finanziario ritenuto valido dalla banca, che altrimenti accetterà difficilmente di attivare un finanziamento di durata medio-lunga. A meno di ricorrere a garanzie ulteriori.

Sommario

Le garanzie dei mutui costruzione prima casa nel dettaglio

Quando concede un mutuo, la banca ha bisogno di tutelarsi attraverso una serie di garanzie. Queste includono solitamente l’ipoteca sull’immobile oggetto del finanziamento, ma nel caso del mutuo per costruzione casa non è possibile, dato che non esiste ancora alcun immobile. Ecco quindi che è necessaria la presenza di altre forme di garanzia.

In particolare, per un mutuo edilizio serve l’attivazione di un’ipoteca sul terreno su cui sorgerà la casa. È questo in un primo momento a costituire la principale garanzia del finanziamento, erogato solitamente in diverse tranche. È lo stato di avanzamento dei lavori a decidere i tempi della concessione di ulteriori quote di capitale.

Resta comunque fondamentale la presentazione di una ricca serie di documenti attestanti il reddito. Questi hanno chiaramente il compito di testimoniare la solidità creditizia del richiedente, e la stabilità del suo posto di lavoro.

Vuoi chiedere un Mutuo Costruzione?

Farsi aiutare da un Esperto di Mutui può fare la differenza!

Trova un Consulente

Richiesta mutuo per costruire casa: quali documenti presentare

Chiarita la necessità di documentare il proprio reddito fisso, passiamo alla fase di richiesta del finanziamento. Quali sono quindi i documenti da presentare alla banca per un mutuo per costruzione casa?

Sebbene vi siano alcune differenze da banca a banca, tutti gli istituti di credito richiedono documentazione anagrafica e reddituale. La documentazione anagrafica si traduce in:

  • copia di documento di identità valido;
  • codice fiscale;
  • stato di famiglia.

Quanto invece alla documentazione reddituale, per i mutui per costruire casa sono necessari:

  • se il richiedente è un lavoratore dipendente, buste paga e CUD;
  • se è pensionato, i cedolini pensione rilasciati dall’ente previdenziale;
  • se è un libero professionista o un autonomo, la dichiarazione dei redditi dell’anno passato (o di più anni).

Resta comunque la necessità per chi presenta una domanda di mutuo costruzione casa di fornire tutta una serie di documenti legati al terreno che funge da garanzia e al progetto di costruzione che si intende realizzare.

  • Copia dell’acquisto del terreno su cui è attivata l’ipoteca.
  • Documentazione attestante l’ipoteca.
  • Mappa catastale del suddetto terreno.
  • Concessione edilizia per costruire.
  • Relazione notarile.
  • Ulteriori permessi comunali, se richiesti dal tipo di intervento.
  • Relazione dei lavori programmati, redatta da un tecnico.
  • Preventivo delle spese da sostenere per i lavori oggetto del mutuo per costruzione casa.

Oltre ad essere numerosi, i documenti da presentare in sede di domanda per i mutui per costruire casa possono essere difficili da reperire. Ecco perché il supporto di un operatore del credito diventa particolarmente prezioso in questa fase. Un esperto del settore è infatti capace di aiutare il mutuatario nella selezione e nella ricerca dei documenti da presentare, velocizzando i tempi di lavorazione della domanda. 

Versione beta

© 2021 TiPresto.it | Tutti i diritti riservati | TiPresto.it è un servizio offerto da Conclara Srl Startup Innovativa • Via Bruno Buozzi, 9 - 15121 Alessandria • P.IVA 02655200067

Conclara Srl, in qualità di fornitore di servizi informatici, mediante il sito TiPresto.it, offre a consumatori o aziende in cerca di un prodotto di credito (cd Utenti), la possibilità di entrare in contatto con professionisti del credito abilitati ad operare ed iscritti alla piattaforma (cd Oeratori). Gli Utenti avranno accesso a diversi moduli per tipologia di servizio, attraverso i quali è possibile inviare (gratuitamente e senza impegno), i propri dati per ricevere informazioni sul prodotto di interesse agli Operatori selezionati. Gli Operatori, riceveranno le informazioni raccolte nei moduli e potranno gestirle per entrare in contatto con gli Utenti fornendo loro consulenze, informazioni relative ai prodotti trattati, ed eventualmente preventivi sotto la propria responsabilità e nel pieno rispetto della normativa, mettendo a disposizione tutta la documentazione precontrattuale e contrattuale per permettere la comprensione e le caratteristiche dei prodotti offerti. Ricordiamo che Conclara Srl non è un intermediario finanziario, un ente erogante o un operatore del credito pertanto non è responsabile dei rapporti che intercorrono tra Utenti ed Operatori.