Finanziamenti per elettrodomestici: cosa sono e come funzionano
Articolo a cura di
Foto profilo di Redazione Tipresto
Redazione Tipresto
Pubblicato il: 17/06/2022
Tempo di lettura: 4 minuti
Condividi l'articolo

Finanziamenti per elettrodomestici: cosa sono e come funzionano

Dal frigorifero all’asciugatrice, fino a lavatrici e lavastoviglie. Sono molti gli elettrodomestici che affollano le nostre case, risultando sempre più necessari per la semplificazione del ménage quotidiano, con un’incidenza diretta sullo stile e la qualità della vita. I costi associati però rischiano di diventare pesanti, specie per chi punta alla massima efficienza e sceglie prodotti di ultima generazione. Come gestire al meglio le spese? Ricorrendo ai finanziamenti per elettrodomestici.

Studiati per consentire un dilazionamento dei costi che sia sostenibile sia nel medio che nel lungo periodo, i finanziamenti per acquisto elettrodomestici si rivolgono ad una vasta platea di consumatori. Consentono infatti il finanziamento di articoli che rispondono a necessità abitative e professionali. Pensiamo ad esempio a condizionatori e frigoriferi.

Ma quali sono, nel dettaglio, gli articoli comunemente interessati da un prestito per elettrodomestici?

  • Lavatrici;
  • Asciugatrici;
  • Lavasciuga;
  • Piani cottura ad induzione;
  • Robot da cucina ed estrattori;
  • Frigoriferi;
  • Freezer;
  • Forni;
  • Aspirapolvere;
  • Robot ed elettrodomestici per lavare pavimenti o tappeti;
  • Elementi di domotica;
  • Smart tv;
  • Purificatori d’aria e deumidificatori;
  • Condizionatori a parete o portatili.

I finanziamenti per elettrodomestici possono presentarsi in due forme:

  • come prestito personale, che consente di ottenere liquidità da spendere liberamente per acquistare in autonomia i prodotti di interesse.
  • In forma di prestito finalizzato, con il saldo direttamente in favore dell’esercente che vende il prodotto. Senza quindi versare alcuna somma nel conto corrente del beneficiario, che si trova solo a dover rimborsare il costo degli elettrodomestici acquistati.

Ma quale delle due opzioni è più conveniente? Chi eroga il prestito acquisto elettrodomestici finalizzato e quali istituti concedono il finanziamento in forma di prestito personale?

 

Sommario

Prestito elettrodomestici finalizzato: come funziona e che vantaggi offre

Ricorrere ai finanziamenti per elettrodomestici sottoscritti in forma di prestiti finalizzati significa scegliere la massima praticità. Generalmente sono proposti direttamente dall’esercente presso cui ci si reca per l’acquisto dei prodotti. È il negozio quindi a presentare la proposta di finanziamento, indicando costi e tassi di interesse. Ma anche a raccogliere i documenti reddituali richiesti per la valutazione di fattibilità ed inviarli alla banca convenzionata.

In altre parole, il consumatore non ha necessità di recarsi presso la filiale dell’ente di credito, a meno che non vi siano condizioni particolari. A fare da unico interlocutore è l’esercente che, in virtù di convenzioni specifiche sottoscritte con la banca che eroga il capitale, può portare avanti tutto l’iter di richiesta. La banca si occupa quindi della sola valutazione del profilo del richiedente.

Se la richiesta di prestito per elettrodomestici viene approvata, la banca o finanziaria erogatrice accorda al consumatore un finanziamento finalizzato all’acquisto dei prodotti da lui indicati. L’istituto di credito provvede quindi a saldare il costo all’attività esercente, pretendendo poi dal cliente il rimborso del capitale, maggiorato degli interessi. Il tasso è fisso e viene stabilito al momento della sottoscrizione del contratto, mentre le rate hanno normalmente cadenza mensile.

Ai fini dell’accesso al credito è necessario disporre di un reddito dimostrabile sufficiente a garantire il regolare pagamento delle rate. Generalmente sono esclusi da queste forme di credito al consumo i soggetti segnalati come cattivi pagatori nei database SIC e CRIF.

A concedere questo genere di finanziamenti per elettrodomestici sono gli istituti specializzati nel credito al consumo. Realtà che possono essere di piccole, medie o grandi dimensioni. Ma in ogni caso accomunate da un’operatività focalizzata verso le esigenze del cliente alla ricerca di una soluzione flessibile e sostenibile per l’acquisto di svariati prodotti: dall’automobile al pc.

Vuoi chiedere un Prestito per

l'acquisto di Elettrodomestici?

Trova un Consulente

Cosa significa acquistare elettrodomestici con prestito personale

Erogati da pressoché ogni banca e società finanziaria attiva nel settore del credito al consumo, i finanziamenti per elettrodomestici sotto forma di prestito personale seguono logiche completamente diverse rispetto al prestito elettrodomestici finalizzato.

Anzitutto l’interazione tra banca e consumatore non prevede intermediazione da parte dell’esercente presso cui si acquista il prodotto. La domanda va inoltrata direttamente presso una filiale, oppure utilizzando i canali online predisposti dall’ente bancario. In alternativa, è sempre possibile rivolgersi ad un consulente del credito, che supporta il cliente nella trasmissione della richiesta e nella valutazione della stessa, mettendo in relazione necessità e possibilità di rimborso.

La concessione del credito è subordinata alla presentazione di garanzie reddituali adeguate, dimostrate dalla relativa documentazione. La somma finanziabile però non deve necessariamente corrispondere al costo dei prodotti da acquistare. È quindi possibile richiedere un importo maggiore. Avendo così da un lato la possibilità di un’iniezione di liquidità extra, dall’altro una più alta capacità di contrattazione al momento dell’acquisto presso il punto vendita.

Come per il finanziamento finalizzato, il tasso di interesse è generalmente fisso e la rata ha cadenza mensile. I tempi di valutazione ed erogazione del capitale sono comparabili con quelli del prestito acquisto elettrodomestici finalizzato e quindi piuttosto rapidi, a meno che non si verifichino difficoltà con le garanzie o il profilo del richiedente non sia adeguato al rimborso della somma richiesta.

Ecco perché prima di avanzare domanda di finanziamenti per elettrodomestici è sempre consigliabile confrontarsi con un consulente del credito. La figura ideale per comprendere a pieno pro e contro di ogni proposta, nell’ottica di individuare quella che risponde perfettamente alle aspettative e ai bisogni del cliente.

Frigorifero, lavatrice e nuova Televisione?

Acquistali con un Prestito Personale!

Trova un Consulente

Versione beta

© 2021 TiPresto.it | Tutti i diritti riservati | TiPresto.it è un servizio offerto da Conclara Srl Startup Innovativa • Via Bruno Buozzi, 9 - 15121 Alessandria • P.IVA 02655200067

Conclara Srl, in qualità di fornitore di servizi informatici, mediante il sito TiPresto.it, offre a consumatori o aziende in cerca di un prodotto di credito (cd Utenti), la possibilità di entrare in contatto con professionisti del credito abilitati ad operare ed iscritti alla piattaforma (cd Oeratori). Gli Utenti avranno accesso a diversi moduli per tipologia di servizio, attraverso i quali è possibile inviare (gratuitamente e senza impegno), i propri dati per ricevere informazioni sul prodotto di interesse agli Operatori selezionati. Gli Operatori, riceveranno le informazioni raccolte nei moduli e potranno gestirle per entrare in contatto con gli Utenti fornendo loro consulenze, informazioni relative ai prodotti trattati, ed eventualmente preventivi sotto la propria responsabilità e nel pieno rispetto della normativa, mettendo a disposizione tutta la documentazione precontrattuale e contrattuale per permettere la comprensione e le caratteristiche dei prodotti offerti. Ricordiamo che Conclara Srl non è un intermediario finanziario, un ente erogante o un operatore del credito pertanto non è responsabile dei rapporti che intercorrono tra Utenti ed Operatori.