Bankitalia
Pubblicato il: 06 giugno, 2023
Tempo di lettura: 1 minuto
361 visualizzazioni
Condividi l'articolo

Bankitalia: le alluvioni potrebbero portare perdite annue per 3 miliardi

Il rischio alluvione che sta interessando l’Italia in queste settimane potrebbe generare grosse perdite in termini di ricchezza patrimoniale degli italiani. Secondo le stime, l’erosione del capitale delle famiglie potrebbe arrivare a 3 miliardi di euro annui. Sono queste le stime di Bankitalia.

Sommario

I dati dello studio di Banca d’Italia sulle perdite attese nelle varie regioni italiane

Bankitalia chiarisce anche che, per via delle alluvioni, è a rischio ben il 23,3% delle abitazioni che si trovano sul territorio nazionale. Un dato che si traduce in circa 1000 miliardi di euro, secondo i dati di valutazione aggiornati al 2020.

L’analisi diffusa dall’ente, e denominata L’impatto del rischio di alluvione sulla ricchezza immobiliare in Italia, chiarisce anche che le zone a rischio non sono solo quelle dell’Emilia-Romagna. A temere dovrebbero essere tutti i proprietari di casa dell’area del Distretto idrico del Po. Sebbene l’Emilia-Romagna sia effettivamente identificata come la regione con la maggiore perdita attesa. Qui circa lo 0,71% della ricchezza abitativa  rischia di andarsene annualmente a causa della presenza del Po e del reticolo di canali secondari che si irradia per l’intero territorio regionale.

Quanto alle altre regioni, a presentare rischi piuttosto elevati sono la Toscana e la Liguria. In entrambi i casi, però, la perdita annua attesa è molto più bassa di quella prevista per l’Emilia-Romagna: lo 0,5%. Il rischio minore si registra invece nelle regioni di Molise e la Basilicata con una perdita annua stimata al di sotto dello 0,05%.

Versione beta

© 2021 TiPresto.it | Tutti i diritti riservati | TiPresto.it è un servizio offerto da Conclara Srl Startup Innovativa • Via Bruno Buozzi, 9 - 15121 Alessandria • P.IVA 02655200067

Conclara Srl, in qualità di fornitore di servizi informatici, mediante il sito TiPresto.it, offre a consumatori o aziende in cerca di un prodotto di credito (cd Utenti), la possibilità di entrare in contatto con professionisti del credito abilitati ad operare ed iscritti alla piattaforma (cd Operatori). Gli Utenti avranno accesso a diversi moduli per tipologia di servizio, attraverso i quali è possibile inviare (gratuitamente e senza impegno), i propri dati per ricevere informazioni sul prodotto di interesse agli Operatori selezionati. Gli Operatori, riceveranno le informazioni raccolte nei moduli e potranno gestirle per entrare in contatto con gli Utenti fornendo loro consulenze, informazioni relative ai prodotti trattati, ed eventualmente preventivi sotto la propria responsabilità e nel pieno rispetto della normativa, mettendo a disposizione tutta la documentazione precontrattuale e contrattuale per permettere la comprensione e le caratteristiche dei prodotti offerti. Ricordiamo che Conclara Srl non è un intermediario finanziario, un ente erogante o un operatore del credito pertanto non è responsabile dei rapporti che intercorrono tra Utenti ed Operatori.