tasso medio
Pubblicato il: 17 marzo, 2023
Tempo di lettura: 2 minuti
112 visualizzazioni
Condividi l'articolo

Il tasso medio prestito personale sale del 25% in un anno

L’aumento del costo del denaro ha effetti a ricasco anche sui tassi di interesse dei prestiti personali. Lo dimostrano le tendenze del tasso medio di questo particolare segmento di finanziamenti, il cui Taeg è passato dal 7,50% di gennaio dello scorso anno al 9,40% di gennaio 2023. Una crescita del 25% in un anno, come rilevato da un recente report di Facile.it.

Sommario

Vuoi chiedere un Prestito Personale?

Trova un Consulente

Andamento tassi: dati di mercato e rilevazioni Banca d’Italia

Il tasso di interesse dei prestiti personali aumenta anche per quanto riguarda i singoli segmenti di mercato. Se ad esempio consideriamo i prestiti per liquidità, che a gennaio 2023 hanno costituito circa il 30% delle richieste di finanziamento, i rincari seguono la curva generale. Stando a quanto stimato, se a gennaio 2022 a fronte di un finanziamento di 10.000 euro a fine ammortamento si restituivano 1.760 euro in più, con le condizioni in vigore a gennaio 2023 lo stesso finanziamento costa a fine ammortamento 2.300 euro.

Naturalmente quelli indicati nelle righe precedenti sono dati che descrivono il mercato nel suo insieme. E non è certo che la singola proposta di finanziamento avanzata dalla banca sia esattamente in linea con questi. Ci sono infatti situazioni in cui è possibile per il consumatore strappare un tasso di interesse più basso e altre in cui è necessaria l’applicazione di un tasso più alto. A pesare molto in questo senso è il profilo del richiedente: minore è la sua affidabilità finanziaria, maggiore è il tasso di interesse annuo applicato.

In particolare, i dati di mercato riportati dal comparatore online indicano uno scenario non del tutto coerente con le rilevazioni della Banca d’Italia, il cui ultimo report identifica un tasso medio effettivo globale prestiti personali dell’11,61%. Attenzione quindi a presentare domanda di finanziamento con troppa leggerezza: spesso le offerte pubblicizzate si riferiscono al tasso migliore che la banca o società finanziaria è in grado di applicare per un dato finanziamento. Ma le condizioni effettivamente accessibili vanno valutate con il supporto di un consulente del credito qualificato.

Versione beta

© 2021 TiPresto.it | Tutti i diritti riservati | TiPresto.it è un servizio offerto da Conclara Srl Startup Innovativa • Via Bruno Buozzi, 9 - 15121 Alessandria • P.IVA 02655200067

Conclara Srl, in qualità di fornitore di servizi informatici, mediante il sito TiPresto.it, offre a consumatori o aziende in cerca di un prodotto di credito (cd Utenti), la possibilità di entrare in contatto con professionisti del credito abilitati ad operare ed iscritti alla piattaforma (cd Operatori). Gli Utenti avranno accesso a diversi moduli per tipologia di servizio, attraverso i quali è possibile inviare (gratuitamente e senza impegno), i propri dati per ricevere informazioni sul prodotto di interesse agli Operatori selezionati. Gli Operatori, riceveranno le informazioni raccolte nei moduli e potranno gestirle per entrare in contatto con gli Utenti fornendo loro consulenze, informazioni relative ai prodotti trattati, ed eventualmente preventivi sotto la propria responsabilità e nel pieno rispetto della normativa, mettendo a disposizione tutta la documentazione precontrattuale e contrattuale per permettere la comprensione e le caratteristiche dei prodotti offerti. Ricordiamo che Conclara Srl non è un intermediario finanziario, un ente erogante o un operatore del credito pertanto non è responsabile dei rapporti che intercorrono tra Utenti ed Operatori.