Prestiti NoiPA Vigili del Fuoco: quali sono i vantaggi e chi li concede
Articolo a cura di
Foto profilo di Redazione Tipresto
Redazione Tipresto
Pubblicato il: 26/04/2022
Tempo di lettura: 3 minuti
Condividi l'articolo

Prestiti NoiPA Vigili del Fuoco: quali sono i vantaggi e chi li concede

Erogati grazie ad una convenzione con il Ministero dell’Economia, i prestiti NoiPA sono finanziamenti su cessione del quinto a condizioni vantaggiose. A beneficiarne sono i dipendenti in servizio delle Amministrazioni e dei Ministeri che hanno aderito alla piattaforma. Un elenco di cui fanno parte anche i Vigili del Fuoco. Quando si parla di finanziamenti NoiPA Vigili del Fuoco si fa quindi riferimento ad un’intera tipologia di prodotti, che possono essere concessi da numerosi istituti di credito.

Analogamente a quanto accade per i beneficiari, la concessione dei prestiti agevolati NoiPA non è prevista per tutte le banche e società finanziarie. Queste linee di credito rientrano esclusivamente nell’offerta di chi ha aderito ad una specifica convenzione centralizzata del Ministero dell’Economia.

È in virtù di questa convenzione che le banche e le società finanziarie aderenti hanno accesso alla piattaforma CreditoNet, in cui sono raccolti i dati stipendiali degli utenti gestiti da NoiPA. La diretta conseguenza di questo accesso è che, una volta ricevuta la richiesta di prestito NoiPA Vigili del Fuoco, la banca ha immediatamente la possibilità di consultare le informazioni reddituali utili a stabilire la fattibilità dell’operazione.

Oltre a vantare condizioni di favore, quindi, i prestiti NoiPA sono erogati in tempi rapidi e con procedure più snelle di quanto accade per le normali cessioni del quinto. Quanto alle somme finanziabili e alle specifiche condizioni di rimborso, variano in funzione delle politiche adottate dalla banca o finanziaria cui ci si rivolge. Ma anche in base al profilo del richiedente e alla durata del piano di ammortamento, che per legge non può comunque eccedere i 120 mesi. Il tasso è fisso e la rata costante.

Sommario

Cerchi un prestito

in convenzione NoiPa?

Trova un Consulente

Requisiti prestiti NoiPA per Vigili del Fuoco: ecco chi può ottenerlo

Grazie all’adesione alla piattaforma NoiPA da parte del Ministero dell’Interno, possono ottenere i finanziamenti NoiPA Vigili del Fuoco tutti i dipendenti in servizio con contratto a tempo indeterminato. A condizione chiaramente di presentare una domanda di credito in linea con le proprie capacità di rimborso.

Ai fini dell’accesso al credito non è rilevante la segnalazione come cattivo pagatore nei database SIC e CRIF. Merito della polizza contro rischio vita e rischio impiego posta per legge a garanzia della cessione del quinto e che costituisce una garanzia sufficiente per la banca. Inoltre, l’istituto di credito può contare sul vincolo applicato al TFR accantonato dal debitore. Per l’intera durata del piano di rimborso, infatti, il trattamento resta bloccato e inaccessibile al lavoratore.

Possono ottenere un finanziamento con NoiPA anche i Vigili del Fuoco che hanno già in corso un prestito, purché questo non sia sottoscritto in forma di cessione del quinto. E sempre a condizione che non si verifichi un sovraindebitamento. 

Come trovare la migliore proposta di prestito NoiPA Vigili del Fuoco? Con il supporto di un consulente del credito specializzato nella cessione del quinto. La figura professionale ideale per valutare pro e contro di ogni offerta presentata da banche e finanziarie, così da trovare quella che meglio risponde alle proprie esigenze.

Ottieni ora una

simulazione per un prestito!

Trova un Consulente

Versione beta

© 2021 TiPresto.it | Tutti i diritti riservati | TiPresto.it è un servizio offerto da Conclara Srl Startup Innovativa • Via Bruno Buozzi, 9 - 15121 Alessandria • P.IVA 02655200067

Conclara Srl, in qualità di fornitore di servizi informatici, mediante il sito TiPresto.it, offre a consumatori o aziende in cerca di un prodotto di credito (cd Utenti), la possibilità di entrare in contatto con professionisti del credito abilitati ad operare ed iscritti alla piattaforma (cd Oeratori). Gli Utenti avranno accesso a diversi moduli per tipologia di servizio, attraverso i quali è possibile inviare (gratuitamente e senza impegno), i propri dati per ricevere informazioni sul prodotto di interesse agli Operatori selezionati. Gli Operatori, riceveranno le informazioni raccolte nei moduli e potranno gestirle per entrare in contatto con gli Utenti fornendo loro consulenze, informazioni relative ai prodotti trattati, ed eventualmente preventivi sotto la propria responsabilità e nel pieno rispetto della normativa, mettendo a disposizione tutta la documentazione precontrattuale e contrattuale per permettere la comprensione e le caratteristiche dei prodotti offerti. Ricordiamo che Conclara Srl non è un intermediario finanziario, un ente erogante o un operatore del credito pertanto non è responsabile dei rapporti che intercorrono tra Utenti ed Operatori.