Come funzionano prestiti personali tasso zero e quanto sono davvero convenienti
Articolo a cura di
Foto profilo di Redazione Tipresto
Redazione Tipresto
Pubblicato il: 23/02/2022
Tempo di lettura: 3 minuti
Condividi l'articolo

Come funzionano prestiti personali tasso zero e quanto sono davvero convenienti

La convenienza è uno dei principali criteri di scelta per chi è alla ricerca di un prestito personale. E poco importa che sia richiesto per l’acquisto di un’auto o per finanziare un progetto. Non stupisce quindi che le offerte di prestiti personali tasso zero catturino l’attenzione di moltissimi contribuenti.

Ma quando un prestito è a tasso zero? L’interesse nei finanziamenti si calcola con due parametri di riferimento: il TAN e il TAEG. Il primo è il Tasso Annuo Nominale e indica il solo costo degli interessi, ossia il pagamento preteso dalla banca per la concessione del capitale in prestito. Il TAEG invece è il Tasso Annuo Effettivo Globale, che indica tutti i costi applicati al finanziamento. Comprende il valore degli interessi, le spese di istruttoria e quelle accessorie.

Quando si parla di prestiti personali tasso zero quindi si può fare riferimento a finanziamenti con TAN pari a zero o con TAEG pari a zero. Chiaramente si tratta di due situazioni molto diverse tra loro, sia in linea teorica che in termini pratici. 

Sommario

L’azzeramento di TAN e TAEG nelle offerte di prestito tasso zero

Un prestito personale tasso zero che presuppone l’annullamento del TAEG è pressoché impossibile da ottenere. Prodotti di questo tipo esistono solo sulla carta e si tratta comunque di finanziamenti concessi al di fuori del tradizionale circuito bancario. L’unica possibilità di ottenere un finanziamento a queste condizioni è rivolgersi agli enti regionali o nazionali incaricati dell’erogazione dei finanziamenti europei. Iniezioni di liquidità riservate a categorie di contribuenti svantaggiati che tentano l’avvio di un progetto imprenditoriale.

Le cose cambiano completamente quando si parla di finanziamenti personali tasso zero in riferimento al TAN. Sono molte infatti le banche e società finanziarie che presentano linee di credito a interessi zero. Specie per quanto riguarda i prestiti finalizzati erogati in convenzione con operatori della grande distribuzione di elettrodomestici. Dalla smart tv alla lavatrice, sono tanti gli apparecchi proposti con finanziamento a TAN azzerato.

Sul mercato non mancano poi offerte di prestito personale tasso zero per l’acquisto di auto e moto, soprattutto per quanto riguarda il mercato dei veicoli nuovi. Più raramente si trovano proposte di questo genere per mezzi usati. 

Ma a prescindere dal bene per cui viene richiesto, il prestito con TAN zero non prevede il totale annullamento dei costi. Il beneficiario si trova comunque a dover affrontare spese di istruttoria, gestione della pratica, imposte, commissioni, eccetera. 

Guai a credere che un finanziamento con TAN azzerato non presenti costi, altrimenti c’è il rischio di qualche brutta sorpresa. Prima di sottoscrivere un finanziamento infatti è importante valutare con attenzione la sostenibilità della rata, che va calcolata partendo dal tasso di interesse del finanziamento. Un aspetto per cui il valore del TAEG è determinante, e può quindi portare ad una rata periodica nettamente più alta di quella immaginata dal richiedente attratto dal tasso zero.

Vuoi chiedere un Prestito Personale?

Trova un Consulente

Quali sono i requisiti per i prestiti a tasso zero

Una volta chiarito quali sono le differenze tra prestiti personali tasso zero con TAN azzerato e finanziamenti con TAEG pari a zero, passiamo ai requisiti per l’accesso al credito. Possono ottenere i finanziamenti senza interessi concessi da banche e società finanziarie solo quanti soddisfano alcuni requisiti.

In particolare, servono:

  • un reddito dimostrabile di importo adeguato al regolare pagamento delle rate di ammortamento;
  • contratto di lavoro a tempo indeterminato o titolarità di trattamento previdenziale;
  • assenza di segnalazioni nei database CRIF e SIC.

Solitamente non sono richiesti ulteriori requisiti, ma in ogni caso, prima di avanzare una richiesta per prestiti personali tasso zero è consigliabile rivolgersi ad un consulente del credito. Solo un operatore specializzato è in grado di supportare il consumatore in maniera efficace nella valutazione della domanda di finanziamento.

Senza contare che la consulenza di un professionista è utile nella selezione del prestito migliore. Sì, perché anche se il TAN è zero, non è detto che i finanziamenti on line tasso zero siano la soluzione più conveniente. Né la più adatta per il profilo del richiedente. 

Versione beta

© 2021 TiPresto.it | Tutti i diritti riservati | TiPresto.it è un servizio offerto da Conclara Srl Startup Innovativa • Via Bruno Buozzi, 9 - 15121 Alessandria • P.IVA 02655200067

Conclara Srl, in qualità di fornitore di servizi informatici, mediante il sito TiPresto.it, offre a consumatori o aziende in cerca di un prodotto di credito (cd Utenti), la possibilità di entrare in contatto con professionisti del credito abilitati ad operare ed iscritti alla piattaforma (cd Oeratori). Gli Utenti avranno accesso a diversi moduli per tipologia di servizio, attraverso i quali è possibile inviare (gratuitamente e senza impegno), i propri dati per ricevere informazioni sul prodotto di interesse agli Operatori selezionati. Gli Operatori, riceveranno le informazioni raccolte nei moduli e potranno gestirle per entrare in contatto con gli Utenti fornendo loro consulenze, informazioni relative ai prodotti trattati, ed eventualmente preventivi sotto la propria responsabilità e nel pieno rispetto della normativa, mettendo a disposizione tutta la documentazione precontrattuale e contrattuale per permettere la comprensione e le caratteristiche dei prodotti offerti. Ricordiamo che Conclara Srl non è un intermediario finanziario, un ente erogante o un operatore del credito pertanto non è responsabile dei rapporti che intercorrono tra Utenti ed Operatori.