Guida al modulo SECCI prestiti personali: come leggerlo e perché è importante
Articolo a cura di
Foto profilo di Redazione Tipresto
Redazione Tipresto
Pubblicato il: 06/12/2021
Tempo di lettura: 4 minuti
Condividi l'articolo

Guida al modulo SECCI prestiti personali: come leggerlo e perché è importante

Da presentare obbligatoriamente al cliente prima della sottoscrizione del contratto di prestito personale, il modulo SECCI è il documento che raccoglie tutte le informazioni necessarie al consumatore per una corretta valutazione della proposta di credito. Acronimo di Standard European Consumer Credit Information, indica in maniera chiara e trasparente:

  • le caratteristiche principali del prestito;
  • il tasso di interesse e gli altri costi;
  • ulteriori aspetti legali rilevanti;
  • informazioni basilari e supplementari sull’istituto di credito che eroga il capitale.

Solitamente il SECCI viene presentato in formato cartaceo, ma con l’avvento dei prestiti online è comune che la trasmissione avvenga in formato digitale, generalmente con un file SECCI PDF. In ogni caso, il documento è sempre fornito gratuitamente.

Alla base della sua introduzione c’è la volontà della Banca d’Italia e dell’Unione Europea di mettere il consumatore che richiede un finanziamento nelle condizioni di prendere decisioni in maniera consapevole. Ricevendo indicazioni precise e di facile comprensione in merito al prodotto finanziario presentato, cosicché sia semplice individuarne vantaggi e svantaggi. Anche se per un’analisi dettagliata resta essenziale il ricorso al consulente finanziario.

Ma entriamo nel dettaglio e vediamo quali sono le informazioni contenute nel documento, che ha solitamente una lunghezza di tre pagine ed è organizzato in 5 sezioni:

  1. Estremi e contatti dell’ente finanziatore o dell’intermediario del credito.
  2. Caratteristiche principali del prestito.
  3. Costi del finanziamento.
  4. Altri aspetti legali.
  5. Informazioni supplementari utili nel caso di commercializzazione a distanza del prestito.

Sommario

Le caratteristiche del finanziamento spiegate nel modulo SECCI

La prima sezione del SECCI indica nel dettaglio l’identità dell’ente di credito, che può essere il finanziatore oppure l’intermediario creditizio. Sono specificati:

  • nome della società;
  • indirizzo legale;
  • numero di telefono;
  • sito web ed e-mail.

La seconda sezione esplora invece gli aspetti generali del finanziamento

  • Tipo di contratto (mutuo, prestito personale, cessione del quinto, eccetera).
  • Importo totale del finanziamento.
  • Condizioni per l’accesso al credito, ed eventuali vincoli per l’uso del capitale.
  • Durata del finanziamento.
  • Importo della rata di rimborso.
  • Numero e frequenza dei pagamenti, con specifica indicazione della prima e ultima rata.
  • Somma totale rimborsata dal beneficiario del prestito personale (calcolata tenendo conto del capitale finanziato, degli interessi e di tutti gli altri costi che il debitore deve sostenere).
  • Garanzie necessarie all’accesso al credito.

    Vuoi chiedere un Prestito Personale?

    Trova un Consulente

Modulo SECCI cos'è indicato nella sezione 3: tassi e costi del prestito

Scorrendo il SECCI di un prestito personale si trova poi la sezione 3, ovvero quella dedicata ai costi del finanziamento. Sono specificate sia le voci di spesa dirette che quelle collegate, in particolare vengono indicati i seguenti oneri.

  • TAN (Tasso Annuo Nominale) che esprime gli interessi su base annua in valore percentuale.
  • TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) che indica su base annua e in valore percentuale il costo totale del credito.
  • Assicurazioni e polizze obbligatorie per l’accesso al finanziamento, se presenti.
  • Costi connessi all’attivazione del contratto (spese di istruttoria, fiscali, di gestione della pratica, spese per l’invio delle comunicazioni, eccetera).
  • Costi applicati dall’ente finanziatore in caso di ritardo nei pagamenti.

In questa sezione sono inoltre indicate le situazioni in cui è possibile applicare modifiche alle condizioni del contratto di prestito personale.

Fatti aiutare nella richiesta di Prestito Personale

Trova un Consulente

Quali sono le altre info SECCI per i prestiti personali

Passando alla sezione 4 del modulo SECCI, sono raccolte tutte le informazioni relative ad ulteriori aspetti legali del prestito personale, con particolare riferimento ai diritti del consumatore. Sono infatti specificate le condizioni relative a:

  • Rimborso anticipato del credito.
  • Diritto di recesso del beneficiario dal contratto di prestito.
  • Diritto al ricevimento di una copia del contratto di finanziamento.
  • Dati emersi dalla consultazione delle banche dati da parte dell’ente di credito.
  • Periodo di validità dell’offerta di cui il consumatore desidera beneficiare. 

Le informazioni contenute nel SECCI si concludono con la sezione 5 del documento. Questa raccoglie i dati relativi alla commercializzazione a distanza del finanziamento. Qualora il prestito personale venga presentato per via telematica, qui sono riportate tutte le informazioni inerenti all’istituto di credito e ai suoi referenti legali. In particolare, ci sono:

  • il codice di iscrizione all'albo di riferimento dell’ente di credito;
  • indicazione delle autorità di controllo;
  • condizioni per l’esercizio del diritto di recesso;
  • indicazione della giurisdizione di competenza e della legge applicabile al contratto e alle relazioni con il consumatore nella fase precontrattuale;
  • lingua in cui sarà scritto il contratto di prestito personale.

Presenti anche le informazioni necessarie al consumatore per presentare un eventuale ricorso nei confronti della banca o società finanziaria che eroga il finanziamento.

Versione beta

© 2021 TiPresto.it | Tutti i diritti riservati | TiPresto.it è un servizio offerto da Conclara Srl Startup Innovativa • Via Bruno Buozzi, 9 - 15121 Alessandria • P.IVA 02655200067

Conclara Srl, in qualità di fornitore di servizi informatici, mediante il sito TiPresto.it, offre a consumatori o aziende in cerca di un prodotto di credito (cd Utenti), la possibilità di entrare in contatto con professionisti del credito abilitati ad operare ed iscritti alla piattaforma (cd Oeratori). Gli Utenti avranno accesso a diversi moduli per tipologia di servizio, attraverso i quali è possibile inviare (gratuitamente e senza impegno), i propri dati per ricevere informazioni sul prodotto di interesse agli Operatori selezionati. Gli Operatori, riceveranno le informazioni raccolte nei moduli e potranno gestirle per entrare in contatto con gli Utenti fornendo loro consulenze, informazioni relative ai prodotti trattati, ed eventualmente preventivi sotto la propria responsabilità e nel pieno rispetto della normativa, mettendo a disposizione tutta la documentazione precontrattuale e contrattuale per permettere la comprensione e le caratteristiche dei prodotti offerti. Ricordiamo che Conclara Srl non è un intermediario finanziario, un ente erogante o un operatore del credito pertanto non è responsabile dei rapporti che intercorrono tra Utenti ed Operatori.