Guida ai prestiti online immediati: come funzionano, pro e contro
Articolo a cura di
Foto profilo di Redazione Tipresto
Redazione Tipresto
Pubblicato il: 23/02/2022
Tempo di lettura: 4 minuti
Condividi l'articolo

Guida ai prestiti online immediati: come funzionano, pro e contro

Affrontare una spesa improvvisa è una sfida, soprattutto quando non si ha sul conto corrente la liquidità disponibile. Situazione in cui il ricorso a prestiti online immediati sembra la scelta migliore. Ma è davvero così?

A dispetto di quanto si potrebbe immaginare, l’erogazione di quelli che sono definiti come prestiti on line veloci può richiedere più di qualche giorno. Sì, perché indipendentemente dalle pubblicità non sempre realistiche, la richiesta di un finanziamento comporta procedure ineludibili.

Dalla verifica dei dati anagrafici alla consultazione delle banche dati relative alle informazioni finanziarie, gli enti di credito sono sempre chiamati a controllare la veridicità e la completezza dei dati comunicati dal cliente. Quanto detto non significa però che i tempi non possano contrarsi.

Quando la richiesta di un prestito riguarda somme relativamente basse, ossia nell’ordine di qualche migliaio di euro, la banca tende a non indagare troppo a fondo in merito al profilo creditizio del richiedente. Restano comunque necessari i requisiti fondamentali:

  • reddito dimostrabile;
  • contratto di lavoro a tempo indeterminato;
  • nessuna segnalazione nei database SIC e CRIF.

 

Sommario

Come funziona la richiesta di prestiti online veloci

Come abbiamo visto nelle righe precedenti, ottenere prestiti online immediati non è scontato: servono alcuni requisiti essenziali, che non tutti i contribuenti possono vantare. Troppo spesso infatti c’è, tra i consumatori, la tendenza ad associare i prestiti immediati a delle forme di credito rivolte a chiunque.

Le cose non stanno così. Anzi, perché la concessione del finanziamento e l’erogazione del credito avvengano effettivamente in tempi brevi, è fondamentale che il richiedente abbia un profilo impeccabile. Oltre al rispetto di tutti i requisiti già specificati, è apprezzato dalle banche uno storico creditizio eccellente. Vale a dire che il soggetto che presenta domanda ha già contratto in passato uno o più finanziamenti, rimborsati con la massima puntualità.

C’è di più. Perché la pratica venga gestita in tempi estremamente ristretti, il contribuente che presenta l’istanza di finanziamento deve fornire fin da subito tutta la documentazione reddituale e anagrafica. In assenza di anche un solo documento, le procedure si allungano e diventa pressoché impossibile ottenere il denaro nei termini sperati.

Allo stesso modo, perché l’istruttoria sia il più rapida possibile è consigliabile calibrare con la massima attenzione la richiesta economica. Anche quando si tratta di somme non molto alte, pretendere l’erogazione di prestiti online immediati con una rata troppo alta rispetto alle proprie capacità di rimborso è una scelta fallimentare.

In questi casi infatti la banca o società finanziaria rifiuta, quasi automaticamente, la domanda di finanziamento e il richiedente viene segnalato nei database SIC e CRIF per un periodo di circa 30 giorni. La diretta conseguenza è che per un mese ottenere un finanziamento tramite il tradizionale circuito bancario diventa praticamente impossibile.

Prima di inoltrare una richiesta di prestito quindi è sempre meglio confrontarsi con un consulente del credito, così da trovare insieme la giusta combinazione di rata e durata del finanziamento. 

Vuoi chiedere un Prestito Online?

Chiedilo ora!

Trova un Consulente

Vantaggi e svantaggi dei finanziamenti online veloci

Tracciando un bilancio dei pro e contro relativi ai prestiti online immediati, la possibilità di ottenere liquidità in tempi brevi è un grande vantaggio per chi si trova a dover gestire situazioni inaspettate. Allo stesso modo, l’inoltro della domanda per via telematica accorcia le distanze tra banca e cliente.

Chi sceglie di attivare una pratica di prestito online inoltre è sottoposto al vincolo degli orari di apertura delle sedi fisiche. Un ostacolo con cui tipicamente si scontrano quanti si rivolgono alla filiale tradizionale. Le procedure online risultano poi molto semplici, e quindi alla portata anche di chi non ha particolari conoscenze informatiche.

Ma qual è l’altra faccia della medaglia? Spesso le banche che erogano prestiti veloci online impongono costi elevati a fronte della rapidità con cui viene gestita la pratica. E non stiamo parlando solo di commissioni ed istruttoria: i finanziamenti veloci sono di frequente sinonimo di tassi più alti rispetto a quelli applicati a finanziamenti di pari importo concessi in tempistiche ordinarie. 

I costi maggiorati non sono l’unico aspetto che riduce la convenienza dei prestiti online immediati. Anche l’assenza di condizioni chiare rende questo genere di prodotti particolarmente delicati. È comune infatti che il cliente venga attirato da preventivi e annunci online estremamente vantaggiosi, ma poi all’atto pratico si trovi di fronte proposte di prestiti a condizioni molto diverse. 

Questo accade perché ci si rivolge a canali di distribuzione di prodotti finanziari che non offrono una consulenza professionale personalizzata e in prima persona. È il caso di comparatori online, che puntano sul taglio dei tassi e non sulla preparazione in materia creditizia.

Come evitare tutto questo? Rivolgendosi a consulenti creditizi specializzati che operano per istituti con servizi digitali avanzati. Pochi passaggi e la richiesta di finanziamento viene analizzata, compilata e inviata con il supporto di un professionista del settore. 

Versione beta

© 2021 TiPresto.it | Tutti i diritti riservati | TiPresto.it è un servizio offerto da Conclara Srl Startup Innovativa • Via Bruno Buozzi, 9 - 15121 Alessandria • P.IVA 02655200067

Conclara Srl, in qualità di fornitore di servizi informatici, mediante il sito TiPresto.it, offre a consumatori o aziende in cerca di un prodotto di credito (cd Utenti), la possibilità di entrare in contatto con professionisti del credito abilitati ad operare ed iscritti alla piattaforma (cd Oeratori). Gli Utenti avranno accesso a diversi moduli per tipologia di servizio, attraverso i quali è possibile inviare (gratuitamente e senza impegno), i propri dati per ricevere informazioni sul prodotto di interesse agli Operatori selezionati. Gli Operatori, riceveranno le informazioni raccolte nei moduli e potranno gestirle per entrare in contatto con gli Utenti fornendo loro consulenze, informazioni relative ai prodotti trattati, ed eventualmente preventivi sotto la propria responsabilità e nel pieno rispetto della normativa, mettendo a disposizione tutta la documentazione precontrattuale e contrattuale per permettere la comprensione e le caratteristiche dei prodotti offerti. Ricordiamo che Conclara Srl non è un intermediario finanziario, un ente erogante o un operatore del credito pertanto non è responsabile dei rapporti che intercorrono tra Utenti ed Operatori.